CERCA RICETTA



LA RICETTA INCLUDE:
PORTATA:

DIFFICOLTA':

TEMPO DI PREPARAZIONE:

STAGIONE:

CALORIE:




 vedi tutte le ricette

STRUDEL DI MELE MIO




  • PORTATA: Friulano   TIPO DI PORTATA: Regionale   DIFFICOLTA':Facile   METODO:Forno
  • CONT. CALORICO :MEDIO   STAGIONE:Primavera - Estate - Autunno - Inverno
  •  TEMPO: 45-60 min.
  •  ABBINAMENTO:
     Verduzzo Friulano 2016 DOC Friuli Colli Orientali Si tratta di un’uva di lunga tradizione, che genera un vino molto apprezzato. Basta dire che ai primi del Quattrocento, in occasione del primo Concilio generale della Chiesa, tenutosi a Cividale, nel corso di un banchetto che vedeva tra i commensali papa Gregorio XII, venne servito il Verduzzo. La classificazione del vitigno avvenne nel Settecento, quando vennero compiuti i primi studi ampelografici che lo definirono vitigno friulano. In un’esposizione agricola tenutasi a Udine nel 1863, nell’elenco delle uve presentate è indicato anche il Verduzzo, citato con la denominazione friulana Verduz, proveniente da numerose località della regione.
    www.specogna.it/it/vini/bianchi/friulano/
  • PROFILO:
  • INGREDIENTI:

    Ingredienti per il ripieno:
    1 kg. di mele
    100 g. di uvetta
    100 g. di noci tritate grossolanamente
    un limone
    un'arancia
    un pizzico di sale
    un pizzico di cannella a piacere
    150 g. di zucchero
    2 fette di pane da toast che taglierete in 4 ogni fetta
  • PREPARAZIONE:

    ESECUZIONE:
    . lavare le mele, togliere il torsolo e tagliarle a pezzetti con tutta la buccia;
    . lavare il limone e l'arancia, con un coltellino togliere la buccia senza la parte amara del frutto e tagliarla a listarelle fini; spremere il succo del limone e dell'arancia.
    . In una padella larga, mettere lo zucchero, farlo sciogliere a fuoco moderato fino a raggiungere il colore del caramello ed aggiungere le mele, le bucce e del limone e dell'arancia, le noci, l'uvetta, un pizzico di sale e la cannella.
    . Cuocere per alcuni minuti e aggiungere il succo d'arancia e del limone, asciugare bene l'impasto e lasciarlo raffreddare.

    PER LA PASTA:
    Il modo più semplice è acquistare la sfoglia quadrata e con una confezione farete 4 piccoli strudel.
    . Con un filo di farina stendere leggermente la sfoglia in modo di ingrandirla di 3 cm. per lato, sbattere un uovo con un cucchiaio di zucchero, spennellare la pasta e tagliarla in 4 parti.
    . Per ogni parte di pasta mettere 2 fette di toast e una parte di impasto, chiudere bene la pasta e fare dei taglietti sui strudellini che prima di infornare spennellerete con l'uovo sbattuto e una spolverata di zucchero semolato.
    . La cottura: per 5 minuti a 180° finire per 10 minuti a 160°.

    Per fare la pasta sfoglia fatta in casa si parte preparando il panetto di burro e una pasta a base di acqua, burro e farina.
    INGREDIENTI:
    125 g. di farina 00
    25 g. di burro + 125 g di burro
    65 ml. d’acqua a temperatura ambiente
    3 g. di sale
    . Per la pasta: tagliate a pezzetti il 25 g. di burro e lasciatelo a temperatura ambiente per almeno 20 minuti. Versate il burro assieme alla farina e al sale in un mixer e frullate fino ad ottenere delle briciole. Versate l’acqua e frullate fino ad ottenere una pasta grumosa. Fate una palla, avvolgetela nella pellicola per alimenti e riponetela in frigorifero a riposare per almeno 2 ore.

    . Per il burro: mettete 125 g. di burro, ammorbidito per una decina di minuti a temperatura ambiente, tra due fogli di carta forno e stendetelo con un matterello. Dovrete ottenere un quadrato da 10 cm. di lato. Riponetelo poi in frigorifero a riposare assieme alla pasta.
    . Trascorse le 2 ore, infarinate la spianatoia e stendete la pasta. Dovrete ottenere un quadrato di 20 cm di lato. Riponete al centro del quadrato di pasta il quadrato di burro.
    . Ripiegate tutti i lati del quadrato di pasta verso l’interno in modo da avvolgere il burro. Poi girate il quadrato che avrete ottenuto in modo che sia dritto davanti a voi.
    . Si procede con le pieghe e con i riposi in frigorifero. Le pieghe servono a distribuire il burro su tutti gli strati di sfoglia mentre i riposi in frigorifero renderanno la pasta più elastica e più facilmente lavorabile.
    . Più pieghe farete e migliore sarà il risultato, per lo strudel basta la prima piega, si arriva volendo a 6 piegamenti per una sfoglia di alta qualità.
    . Per una pasta frolla da strudel della mamma:
    300 g. di farina per dolci, 70g. di burro, 70g. d'olio d'oliva, 120 di zucchero, un uovo intero, un pizzico di sale, una grattatina
    di buccia di limone e poco latte per ammorbidire l'impasto e renderlo maneggiabile per fare lo strudel.
    . Il segreto per stendere la pasta frolla facilmente: stendere la pasta su un canovaccio e il rottolo verrà a regola d'arte senza sbriciolarsi e spennellate con l'uovo sbattuto.
  • GALLERIA AGGIUNTIVA:


  • AUTORE: Chef Negro Sergio
  • CHEF: Sergio Negro