Ultime ricette inserite:

MINESTRA DI SOLIDARIETA' 2018 UDINE



2018 30 settembre

MINESTRA DI SOLIDARIETA' 2018 UDINE

MINESTRA DI SOLIDARIETA' 2018  UDINE
MINESTRONE DA RECORD ANCHE NEL 2018

MINESTRONE DA RECORD ANCHE NEL 2018 PER LA FABIOLA ONLUS

DUEMILACINQUECENTO MINESTRONI SERVITI DALLE LADY CHEF

L'INISIATIVA SOLIDALE DEDICATE ALLE FAMIGLIE DI BAMBINI E RAGAZZI CON GRAVI DISABILITA' DELLA PROVINCIA.

 C'è l' abbiamo fatta anche quest'anno,Minestra della solidarietà Friulidoc 2018#LadyChef💗

Marinella Ferigo è con Lorena De Sabata e altre 3 persone

Area bimbi le Lady Chef impegnate con il frutta Party, poi tutte sotto la Loggia del Lionello per la distribuzione della minestra di solidarietà, anche quest'anno siamo andate alla grande grazie di cuore a tutte Trieste*Udine*PORDENONE****
Come potete vedere due Lady Chef festeggiavano il loro compleanno
Un grazie anche al nostro Maurizio Fantuzzi sempre presente con noi

il filmato è dell'edizione 2017

Si è rinnovata in piazza Libertà, a Udine, la distribuzione della tradizionale minestra di fagioli. Per l’occasione le Lady Chef del Friuli Venezia Giulia hanno preparato per il pubblico di Friuli Doc la ricetta storica della cucina friulana. Le donazioni raccolte durante l’iniziativa, che accompagna Friuli Doc dalla sua prima edizione, saranno devolute in beneficienza (foto Petrussi)

LA ricetta del minestrone viene svelata dalle lady chef

 Cinquecento litri di minestrone preparata come vuole la ricetta: tra patate,cipolla ,sedano, carote e fagioli borlotti che devono essere messi in ammollo per tutta la notte. L'orzo va cotto a parte mantenendo l'aqua di cottura, va aggiunto a cottura ultimata. Il segreto far soffriggere la cipolla, le carote  e il sedano in olio d'oliva dopo averlo sminuzzato con un cutter con aggiunta di aglio rosmarino e salvia e alloro. Una nota di variazione per i non vegani aggiungere della pancetta tagliata  dadini e un osso di prosciutto crudo. Aggiungere i fagioli amollati le patate e coprire con abbondante acqua. Passate le patate con un ragno sale e pepe quanto basta. Aggiungere l'orzo e un goccio d'olio d'oliva. il mio consiglio per l'aglio rosmarino e salvia lo trittate finemente, l'alloro lo togliete dopo la rosolatura del fondo.