Il Dizionario



Terminologie di laboratori e cucine, E DI TUTTI I TERMINI ALIMENTARI POSSIBILI dal A alla Z:

 

A B C D E F G I J L M N O P Q R S T U V W Z   -  


 CERCA TERMINE
(inserire minimo 3 caratteri)

GELARE Fare congelare con abbattitore o con gelatiere i prodotti

Gelatina Sostanza incolore o leggermente colorita e vischiosa, si trova in commercio di svariate varietÓ, salata e dolce, a freddo o da riscaldare leggermente

Gelificante Additivo caratterizzato dalla capacitÓ di dare ai composti consistenza gelatinosa

Ghiaccia Zucchero a velo,miscelato con albume o acqua, montato per fare guarnizioni.

GHIACCIO PIL╚ Ghiaccio Tritato con dei robot, o prodotto da macchinari appositi in diversi tipi di grandezza

GIARDINIERA Verdure miste pi¨ o meno grandi da stabilire

Glassare Crema cotta composta da: latte,farina, uova, mandorle in farina e burro, per foderare delle torte.

Glicogeno Polisaccheride presente negli organismi animali, e reperibile nel mondo vegetale, nelle alghe e nei funghi.

Glutammato monosodico E' sale di sodio dell'acido glutammico, ricavato principalmente dalla fermentazione.

Gomma Arabica E' una sostanza essiccata, tratta di una varietÓ di acacia diffusa in Africa, india. Si usa per glassare il marzapane, pastine ecc..

GOURMET Buongustaio, gastronomo, esperto di vini e sapiente dei modi di accostarsi alla tavola.

Granciporro E' un granchio molto grosso come la granseola, si pesca maggiormente d'inverno anche nelle lagune venete.

Granella Delle noccioline o arachidi tostate e tritate di varie misure

Granire Lo zucchero cotto a una temperatura adeguata in modo che formi dei cristalli a granelli.

Gratinare Un alimento ricoperto di formaggio o salse o pane, passate in forno caldissimo, formandosi una crosta.

Grattugia Utensile con varie grandezze di buchi per verdure o formaggi

Griglia Utensile fatto a righe per segnare le pietanze. Sono a carbone, o a gas, o a legna. Cuoce la carne o pesce o verdure.

GROGIOLARE Cuocere vivande a fuoco lento e con poco liquido.

Guarnire Esaltare i piatti con dei alimenti per abbellire

GUSTO Uno dei cinque sensi fondamentali che, insieme all'olfatto, consente di percepire il sapore delle sostanze introdotte in bocca. I recettori nervosi deputati a registrare il g. si trovano sulla mucosa della cavitÓ orale, soprattutto sulla lingua, e sono in grado di distinguere i quattro sapori principali (dolce, amaro, salato, piccante), con l'aiuto dei recettori olfattivi, situati nella mucosa che ricopre la zona postero-superiore della cavitÓ nasale, e di quelli tattili che tappezzano tutta la bocca. La capacitÓ di recepire i sapori si sviluppa fin dalla vita intrauterina