Chef: Diego Tassi



  torna alla lista      stampa scheda

 le ricette:

RAVIOLI DI TOFU | Gnocchi di riso allo zenzero con legumi scottati al sidro |

profilo dello Chef:

Da quattro generazioni la famiglia TASSI tra i fornelli.
Diego Tassi usa definirsi un bastardino di razza “ lombardo friulano”. Il bisnonno Eleuterio esperto castaldo dei Nuvolari il giorno delle ceneri a Roncoferraro cucinava e distribuiva a tutti i passanti i “bigoli con le sardelle”, Nonna Alma pura friulana riporta in patria la famiglia e apre la trattoria “al Tram” a Colugna e cosi mentre il tempo passa papà Adriano e mamma Mirella vanno in Svizzera in cerca di fortuna. Al rientro nella splendida cornice di Urbignacco di Buja all’albergo Belvedere arriva Tassi Junior (Diego). È così che in famiglia si respira profumo di cucina e di ospitalità fin dalla nascita. La crescita è veloce i primi esperimenti vengono da Scout come cuoco della squadriglia dei Cervi ma subito Diego trova divertimento nei locali di famiglia dal Sans Souci di Grado dove passarono gli artisti più in voga negli anni 70 Pippo Baudo, Ornella Vanoni, Giorgio Gaber…alla Trattoria degli Artisti di Passons locale “must” per le innovative proposte di Cucina.
Frequenta la scuola alberghiera come cameriere e barista e solo più tardi le Superiori allo Strigher per qualificarsi in cucina.
E poi il Ristorante Al Podere a Martignacco dove abbraccia a piene mani la professione di famiglia e manifesta le sue predisposizioni per il servizio sobrio, schietto ed una cucina semplice dai sapori primari. Appassionato di arti marziali, collega subito le tradizioni alimentari orientali approfondendo la macrobiotica, e poi l’alimentazione naturale seguendo il filone alternativo.
Crea il primo locale per non fumatori il Diego’Ranch di Raschiacco dove propone Drink di stagione, piatti classici e innovativi, alternati a passeggiate a cavallo nella natura dei Colli Orientali.
Con il padre Adriano avvia numerosi altri locali fra cui il Cavallino di Chiopris Viscone, la gastronomia Tuttabonta a Udine, la trattoria La Frasca a Grions e a Sauris la Birreria Pizzeria Pame Stifl. Prende un periodo di riposo e distacco dalla professione riemergendosi nelle discipline orientali ed energetiche frequentando corsi di shiatsu, medicina cinese, pranic healing, radioestesia, bioenergetica, segue un percorso di crescita evolutiva e si diploma Counsellor nella relazione di aiuto. Allievo del dott. Paolo Baiocchi e Claudio Natranjo. Riprende l’attività con il padre in quel di Chiopris partecipando alla trasformazione del locale in una moderna birreria, pizzeria, ristorante rinominandolo Wild Horse. Crea con il Padre il riconoscimento “Gran Saggio in Alimentazione e Salute®”
Prosegue l’attività staccandosi gradatamente e dedicandosi alla formazione didattica presso gli istituti alberghieri della regione dove trasmette le sue conoscenze di ospitalità, cucina, alimentazione naturale e biologica, filosofia orientale, igiene e nutrizione cellulare. Conoscitore della cucina sportiva è stato cuoco dell’Udinese Calcio spa è insegnante per allievi diversamente abili, nei penitenziari, per adulti e nella prima formazione.
Ha dato il suo apporto professionale e collaborato con Daniele Callini e Antonio Striuli alla stesura del libro “Innovare la Formazione iniziale” Franco Angeli.
Ha scritto “ Autorealizzazione nel lavoro e negli affetti” per l’Ass. Shen Dao di cui è fondatore
È consulente di cucina per l’ Associazione Italiana Celiachia – FVG
Collabora con AURA Associazione Artisti
È un Ricercatore degli aspetti Psico_bio_nutrizionali
È Segretario Regionale per il Friuli Venezia Giulia della Federazione Italiana Cuochi
Attualmente presta la sua opera presso il CiviForm di Cividale del friuli